Stabilizzazione del neonato critico in attesa di trasferimento

EVENTO FAD ECM disponibile ON DEMAND fino al 20 dicembre 2022

Gli obiettivi del workshop sono quelli di rivedere in dettaglio i principi per la stabilizzazione del neonato pretermine ed a termine attraverso la presentazione di linee guida, la discussione di casi clinici emblematici e l’esibizione delle procedure fondamentali. Verranno presentati i protocolli sottolineando “le cose da fare” e “le cose da non fare”.  


Oncologia
Durata:  420 min

Descrizione corso

Nonostante la centralizzazione delle cure perinatali abbia ricevuto un grande impulso negli ultimi anni, circa 1% di tutti i nati necessita di trasferimento dopo la nascita.

La conoscenza dei principi di stabilizzazione e la loro applicazione nella pratica clinica rappresenta un aspetto cruciale della formazione di tutti coloro che si occupano della cura del neonato (medici di varie specializzazioni ed infermieri) e che operano in centri con diversi livelli assistenziali. L’incidenza di questi casi è significativamente diminuita nel tempo tutto ciò ha comportato una netta riduzione dell’esposizione dei professionisti a queste situazioni di emergenza. Solo una formazione continua basata su un approccio teorico-pratico potrà garantire “la miglior gestione possibile” di questi pazienti.   

Un’adeguata stabilizzazione è significativamente associata ad una maggiore sopravvivenza ed una minor morbilità.


RESPONSABILE SCIENTIFICO:

  • Prof. Daniele Trevisanuto
    UOSD Trasporto Urgenza Emergenza Neonatale, Terapia Intensiva e Patologia Neonatale, Dipartimento Salute Donna e Bambino, Azienda Ospedale Università di Padova 

Elenco lezioni

#